IL CATANZARO, DOPO LA VITTORIA DI CATANIA E QUELLA INTERNA CONTRO IL PICERNO, BATTE L'AVELINO AL CERAVOLO, FORNENDO UNA GRANDE PRESTAZIONE.TROVATA FINALMENTE LA QUADRA?

DATA 8 Febbraio 2022 - Alessandro GALLO

Il Catanzaro finalmente indossa il vestito buono e batte una squadra, l'Avellino, che si presenta  al "Ceravolo" con il palmares di compagine imbattuta da ben 16 turni. I ragazzi di mister Vivarini, finalmente, sono scesi in campo determinati nel portare a casa l'intera posta in palio, giocando i primi quarantacinque minuti con tanta accortezza, cambiando poi marcia nella ripresa e aggiudicandosi una gara davvero ineccepibile da tutti i punti di vista. Certamente adesso non ci si può nascondere dietro a un dito, ma la sconfitta casalinga del Bari contro il Messina- nonostante ci sia ancora quasi un girone di ritorno da disputare- fa risvegliare ai più dei pensieri "peccaminosi" ormai sopiti. Mai come ora bisognerà mantenere un atteggiamento di equilibrio, soprattutto pensando alla gara casalinga contro il Palermo dello scorso 24 gennaio, quando in molti avevano sollevato più di un dubbio, riguardante le qualità della squadra. Invece, dalla gara di Catania in avanti, Martinelli e compagni sembrano aver ritrovato più tonicità e più motivazioni, anche grazie al nuovo assetto tattico e con un Cinelli finalmente ritrovato, che potrebbe davvero diventare il migliore acquisto in assoluto di gennaio. La gara di sabato prossimo di Andria dovrà essere affrontata ora con la stessa attenzione e determinazione vista con l'Avellino, consapevoli che, da ora in avanti, nessuno sarà disposto a regalare nulla. Secondo noi, adesso, non è il momento di guardare la classifica, ma occorre continuare a lavorare con la stessa intensità e lo stesso entusiasmo, intravisti nelle ultime due settimane, convinti da sempre che il lavoro paghi sempre...in ogni “campo”!! 

Associazione Culturale Darvin.eu
Via De Gasperi, 7 - 88100 Catanzaro
Ultime Notizie
06 Giugno
VAI AL BLOG
© 2021 - RadioCiak - PIVA: 03678010798
Designed by: